BYGGLEK: finalmente disponibile la nuova linea Ikea/Lego!

accordo Lego Ikea

La collaborazione tanto attesa e annunciata nel nostro articolo di un’anno fa, finalmente, è una realtà tangibile. Il colosso svedese Ikea e la Lego hanno creato la linea BYGGLEK.

Molto presto la troveremo in vendita negli store di articoli per la casa più famosi al mondo. Dalla Germania, però, arrivano già le prime foto dei prodotti che, molto presto, speriamo, troveremo anche in Italia.

MINIFIGURES.COM - CHUCK NORRIS

Linea BYGGLEK: di cosa si tratta

Per trovare la linea BIGGLEK è necessario, per ora, recarsi in Germania.

Le prime foto delle scatole bianche in pieno stile LEGO, sono disponibili solo presso il negozio di Mannheim probabilmente come test sui consumatori.

I prodotti in commercio, ovviamente, riprendono l’inconfondibile stile dei giocattoli più famosi al mondo, quindi, si tratta di tre contenitori bianchi con degli stud sul lato superiore e delle rientranze sui lati.

Da quello che si intuisce si tratta di mobili componibili.

Le scatole della linea Bygglek
Le scatole della linea Bygglek (fonte: Promobricks.de)

All’interno delle scatole è possibile trovare tante idee interessanti per far giocare i nostri piccoli ma non solo, per tutti coloro che amano questo stile, le scatole della linea BYGGLEK arredano anche con gusto.

Il formato disponibile, ad oggi, è solo grande e medio. Esiste, però, una terza versione che si può creare combinandola.

Ikea vende anche un set Lego che comprende 201 pezzi in totale. Quindi troveremo al suo interno brick e minifigure adatte per decorare la scatola a nostro piacimento. Il prezzo è fissato a 15 euro per la grande, mentre, 10 euro per quella più piccola.

Linea BYGGLEK: perché puntare sui più piccoli

Da ciò che è stato divulgato in questi anni e poi in questi mesi, l’invito è stato lanciato proprio dalla Lego con la frase do you want to play.

Era il lontano 2018 quando veniva lanciata la sfida e, ovviamente, l’Ikea non si è fatta sfuggire l’occasione. Cogliere questa opportunità, però, non significa realizzare maggiori profitti ma, è bene dirlo, vengono aiutate anche le famiglie a ritrovare una certa complicità e armonia tra grandi e piccoli.

La Lego, infatti, prima di chiedere l’intervento Ikea, ha realizzato uno studio su grandi e piccini. Ha rilevato che il 47% dei bambini intervistati desidera passare maggiore tempo con i propri genitori, quindi, giocare con loro. Anche questi ultimi, dalla loro parte, hanno dimostrato di avere a cuore il benessere del bambino che, ovviamente, è dato dal gioco. In particolar modo i genitori ritengono che i famosi mattoncini Lego siano adatti per sviluppare sempre più spiccate capacità creative. Per questo motivo il gioco diventa divertente ma anche estremamente educativo.

Visto che non si è mai troppo grandi per poter giocare con i Lego, allora, è bene cogliere al volo questa opportunità. Il matrimonio tra i due sembra essere già un successo ma a dirlo saranno anche i dati di vendita su scala globale.

Linea BYGGLEK: lo scopo della collaborazione

Questa interessante collaborazione serve sia al big dell’arredamento low cost che al big dei giocattoli componibili, poiché è importante creare un vero e proprio ponte tra grandi e piccini, cercando di far diventare anche l’arredo un gioco da fare insieme e condividere.

La linea BIGGLEK, al momento, non si trova neanche negli store online, infatti, si dovrà attendere ancora qualche mese per dare il via a questo nuovo grande successo IKEA. Si vocifera, infatti, che la linea verrà lanciata tra agosto e ottobre 2020. Speriamo di poterla vedere presto tra gli scaffali italiani e sul loro sito.

Scatola Bygglek accordo Lego ikea
Scatola Bygglek (fonte: Promobricks.de)

Giocare con i Lego non è mai troppo tardi e la casa non è mai un bene da prendere troppo sul serio. Infatti a costruirne l’armonia non sono solo gli arredi ma anche il benessere di coloro che ci vivono all’interno, quindi, grandi e piccini.

Per oggi è tutto amici, vi saluto con quello che è il mio motto:

“Non si è mai troppo grandi per giocare con i Lego!”

Good Brick a tutti!!!

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *